Missione Archeologica Aruch e Incastellamento Via della Seta

Nel gennaio 2022 l’Institute of Archaeology and Etnography of the National Academy of Sciences of the Republic of Armenia/Hayastani Azgayin Akademiai Hnagitakan yev Azgagrutyan Institut (IAE NAS RA) e l’ISMEO hanno istituito l’Archaeological Mission of Aruch and the “Incastellamento” of the Silk Road.

La Missione si prefigge l’obbiettivo di studiare, attraverso attività di survey e investigazioni archeologiche, le fortificazioni e gli impianti castrali del sistema di incastellamento a difesa e controllo del tratto della Via della Seta che attraversa le regioni caucasiche. Tale ricerca analizzerà l’evoluzione storica sia sotto il profilo commerciale che militare della Via della Seta, all’interno dei sistemi di connettività a lunga percorrenza dell’area caucasica in epoca tardo-antica e medievale.
Aruch/Արուճ, sede operativa della Missione, occupa un significativo ruolo strategico-militare ed economico-commerciale nella storia dell’Armenia anche grazie alla sua posizione lungo la viabilità tra le due più importanti capitali medievali del Paese: Dvin e Ani.

La Missione

Missione Archeologica di Aruch e dell’Incastellamento della Via della Seta

Survey

Incastellamento della Via della Seta

Scavi archeologici

Impianti religiosi, impianti castrali, il sito di Šamiram, il caravanserraglio di Aruch

Foto e video

Segui gli aggiornamenti e le novità sulla Missione Archeologica in corso attraverso la nostra photogallery

Dicono di noi

Martedì, 23 agosto, dalle 15.00 alle 17.00, il Cons. Sergio Ferdinandi parteciperà al 24 International Congress of Byzantine Studies. Byzantium – Bridge Between Worlds (Venice-Padua, 22-27 August 2022,  ) con la comunicazione dal titolo “Bisanzio nell’area Siro-Palestinese tra Selgiuchidi, Armeni e Crociati (XI-XII secolo)”.

29 LUGLIO 2022

Giovedì 22 luglio 2022 il Cons. Sergio Ferdinandi, Direttore della Missione archeologica, ha presenziato all’apertura dei lavori del Convegno di studi: “Tra l’Elicona e i Colli Albani”, organizzato dal Museo delle Religioni Raffaele Pettazzoni in collaborazione con l’ISMEO”

22 LUGLIO 2022

Apertura di una tomba della Tarda Età del Bronzo da parte di un team congiunto di archeologi Armeni e Italiani

AMBASCIATA D'ITALIA A JEVERAN

27 GIUGNO 2022

Archaeological mission in Armenia with digital technologies. Aidr: the ISMEO research project is underway

PRP CHANNEL

01 GIUGNO 2022


Sostieni il progetto

Come patrocinare la missione